Dott.ssa Chiara Francesconi

348.8239755

Psicoterapia Online Skype

chiara.francesconi3

Sedi di ricevimento

Online/Skype - Mondavio (PU)

Il Binge Eating Disorder (BED): cure e psicoterapia per eliminare le abbuffate.

mindful eating Il Binge Eating Disorder (BED), o disturbo da alimentazione incontrollata, è il disturbo alimentare più frequente nella popolazione generale. La sua entità può variare dalla presenza di continui spuntini e ‘spizzichi’ fuori pasto a frequenti e significative abbuffate. 

Le abbuffate compulsive possono essere conseguenza di precedenti diete (specialmente se queste erano molto rigide e/o drastiche rispetto alla solita modalità di alimentarsi della persona) o legate a difficoltà di gestione delle emozioni. 

Nella nostra cultura è piuttosto comune ricorrere al cibo come mezzo di distrazione o di consolazione da momenti difficili ed emotivamente carichi. Spesso ci si concedono delle ‘coccole’ alimentari. Purtroppo questo insegnamento (tramandato per lo più in maniera inconsapevole da generazione a generazione) rischia di provocare gravi conseguenze per la salute. 

Il Binge Eating e le abbuffate sono infatti una delle principali cause di sovrappeso e obesità o di oscillazione del peso a yo-yo. Questo disturbo alimentare comporta infatti un’alimentazione eccessiva (rispetto al proprio fabbisogno energetico) in mancanza di compensazioni adeguate (le persone solitamente fanno poca attività fisica o ricorrono al digiuno nel giorno successivo all’abbuffata il quale stimola ulteriori abbuffate da sbilanciamento dei pasti).

 

Se pensi di star mangiando in eccesso o in maniera squilibrata rispetto ai normali bisogni fisiologici, se hai notato la presenza di vere o proprie abbuffate o se ti sei reso conto di fare difficoltà a gestire i momenti di ansia, tristezza, noia, rabbia, senso di colpa senza aprire la credenza o correre a comperare un gelato o la nutella al primo supermercato disponibile, allora dovresti ricorrere a una psicoterapia di tipo cognitivo comportamentale.

La psicoterapia cognitivo comportamentale è particolarmente efficace nel trattamento delle abbuffate e del binge eating. Il percorso terapeutico si articola in una prima fase di psicoeducazione in cui vengono appresi i principali meccanismi di funzionamento del corpo e della mente umana. Si cerca quindi di riconoscere i trabocchetti di cui si cade vittime, provando a farvi fronte tramite delle piccole strategie di consapevolezza. In particolar modo, la strategia della mindful eating (alimentazione consapevole) prevede la presa di coscienza del proprio corpo, dei propri meccanismi fisiologici e della propria mente. A questo punto, il secondo passo è quello di riconoscere le emozioni e imparare a direzionarle in maniera funzionale verso l’equilibrio interiore. In questa fase possono emergere problemi di bassa autostima o difficoltà legate alla manifestazione aperta e chiara del proprio stato d’animo all’esterno. La psicoterapia cognitiva aiuterà a comprendere l’origine di questi problemi e ripristinare una buona considerazione di sé, potenziando le capacità personali. 

 

Sebbene sia sempre consigliata una visita medica e nutrizionale presso uno specialista, per tutti i casi in cui non si manifestino particolari condizioni mediche (forte sovrappeso o obesità, ipertensione, problemi vascolari, intolleranze...) viene chiesto al soggetto di non seguire alcune dieta prestabilita durante il periodo di terapia cognitiva e di mindful eating, giacché la strategia prevede che la persona impari a riconoscere da sola i fabbisogni e le richieste (fisiologiche ed emotive) del proprio corpo, senza darsi regole prestabilite dall'esterno.

Il vero problema non è quello che si mangia, ma come (e perché) si mangia!

 

Offro un servizio di consulenza psicologica online per gestire il comportamento alimentare e le abbuffate; prenota un appuntamento scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonandomi al 348.8239755.

E' ora online il questionario gratuito sul comportamento alimentare incontrollato o Binge Eating, scopri che rapporto hai con il cibo: clicca su Problemi di Alimentazione Incontrollata?

 

Servizio di psicoterapia ONLINE. Clicca sul pulsante per maggiori informazioni

logo

Dott.ssa Chiara Francesconi

348.8239755

chiarafrancesconi.psico@gmail.com

chiara.francesconi3

Riferimenti terapeutici

Schema Therapy, Teoria dell'Attaccamento, Circle of Security, Mindfulness, Alleanza Terapeutica, Psicoeducazione.

Autori: J.Young, J.Bowlby, Jon Kabat Zinn, G. Liotti, Aaron Beck & Albert Ellis

Dott.ssa Chiara Francesconi - Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale

Psicoterapia online - Colloqui psicologici via Skype

Isc. Albo Psicologi Regione Marche, n°2234/sez.A P.iva 02495380418

Condizioni di utilizzo e note legali. Licenza Creative Commons

Privacy Policy