Dott.ssa Chiara Francesconi

348.8239755

Sedi di ricevimento

Fano - Lucrezia - Mondavio (PU)

Consulenza skype

chiara.francesconi3

Troppe regole, poca saggezza e poca soddisfazione: perché ricorrere alla mindful eating per migliorare il rapporto con il cibo

Quando si tratta di scegliere cosa mangiare per migliorare o mantenere il proprio stato di salute, ognuno ha qualcosa di diverso da dire. Ovunque troviamo informazioni sul “miglior” alimento, modalità, orario o regola alimentare. 

Questi consigli alimentari propongono messaggi “estremi”, assoluti, in “bianco o nero”, su ciò che è buono e ciò che è cattivo. Tendono inoltre a porre etichette ai cibi e agli individui (vegetariani, onnivori, organico, biologico, senza zucchero e così via). E poi presentano delle dicotomie (delle contrapposizioni): meglio seguire la dieta o mangiare seguendo l’intuizione, meglio la dieta innovativa o quella preistorica, meglio mangiare con consapevolezza o senza! 

Questi messaggi non solo confondo, ma possono anche eliminare il piacere e la semplicità derivanti dal fare ciò che di norma è un’attività semplice, nutriente e quotidiana: il mangiare per nutrire i nostri corpi.

 

Siamo pieni zeppi di regole che dovrebbero aiutarci a vivere meglio. Alcune di esse sono in effetti salutari, ma il problema, quando si parla di regole alimentari, è che molte di esse non sono basate su prove scientifiche. I limiti e/o divieti alimentari promuovono inoltre un senso di inadeguatezza verso se stessi, verso il proprio corpo e le proprie azioni e desideri. Causano stress e causano una relazione distorta e ansiogena con il cibo e tutto ciò che risulta correlato con l’atto del mangiare. Peggio ancora, tali idee sembrano trasmettersi da una generazione all’altra. Non è strano che i bambini di 8 anni mostrino sempre più di frequente sintomi di alimentazione squilibrata. 

La mindful eating e i percorsi psicologici basati su questa strategia promuovono l’alimentazione consapevole, una pratica che consente di prendere coscienza del rapporto che abbiamo instaurato con il cibo e il mangiare. Invece di focalizzarsi su regole e doveri, ci si concentra sui propri principi e valori, utilizzando i sensi per riscoprire i sapori del cibo con curiosità, lasciando andare sensazioni di colpa, timore o vergogna. Si apprende l’ascolto del corpo e a coltivare una saggezza interiore, con l’intenzione di prendersi cura di se stessi. 

Da questa prospettiva, ci sono pochissime regole alimentari esterne che meritano attenzione. 

Se sei il tipo di persona a cui piacere seguire uno schema, potresti prendere in considerazione questi suggerimenti:

  1. Mangia in modo vario, usando soprattutto cibi naturali e poco elaborati
  2. Ascolta i segnali interni di fame e sazietà
  3. Mangia lentamente usando tutti i sensi per assaporare e gustare il cibo
  4. Scegli alimenti che ti aiutano a prenderti cura di te stesso, degli altri e del pianeta
  5. Evita regole che ti facciano sentire limitato e disconnesso dal corpo
  6. Sii consapevole dell’impatto delle regole che stai trasmettendo alle generazioni future (in primis ai tuoi figli!)
  7. Nutri il tuo corpo con cibo sano e la tua anima con amore, serenità e compassione.

 

La dott.ssa Francesconi offre un servizio di consulenza online per gestire il comportamento alimentare, prenota subito un appuntamento scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando il numero 348.8239755.

Compila il questionario gratuito: "Problemi di alimentazione emotiva o incontrollata?".

 

Seguendo questo link, trovi il questionario gratuito : “Quanto sei mindful?” , per testare il tuo livello di attenzione consapevole al momento presente.

Servizio di consulenza psicologica ONLINE. Clicca sul pulsante per maggiori informazioni

logo

Dott.ssa Chiara Francesconi

348.8239755

chiarafrancesconi.psico@gmail.com

chiara.francesconi3

Riferimenti terapeutici

Schema Therapy, Teoria dell'Attaccamento, Circle of Security, Mindfulness, Alleanza Terapeutica, Psicoeducazione.

Autori: J.Young, J.Bowlby, Jon Kabat Zinn, G. Liotti, Aaron Beck & Albert Ellis

Dott.ssa Chiara Francesconi - Psicologa Psicoterapeuta Cognitiva - Fano/Lucrezia/Mondavio - Pesaro Urbino

Isc. Albo Psicologi Regione Marche, n°2234/sez.A P.iva 02495380418

Condizioni di utilizzo e note legali. Licenza Creative Commons

Privacy Policy